Baby Massaggio Roma

IL BABY MASSAGGIO

Il "Baby Massage", è un insieme di tecniche per massaggiare e coccolare grandi e piccini.
QUANDO FARLO? E' consigliato iniziare il massaggio già dal primo mese e mezzo/due di vita del bambino, per proseguire poi almeno fino ai 6 mesi (anche oltre).
Si può massaggiare il proprio bambino ogni giorno anche più volte al giorno e per tutto il tempo che il bambino accetta queste "coccole".
Infatti non ci sono controindicazioni, nè c'è una durata minima o massima del massaggio.
Ovviamente è bene iniziare il massaggio infantile solo se si ha un po' di tempo: la mamma o il papà, non devono andare di fretta perchè il momento del massaggio deve essere di relax e gioco, quindi non deve passare lo stress del genitore, bensì la serenità e la calma.
I benefici sono davvero tanti, sia per i cuccioli che per mamma e papà.


Per il BAMBINO :


I più piccoli attraverso il massaggio infantile, beneficeranno dell'interazione, della stimolazione, del sollievo e del rilassamento.
L'interazione si riferisce al tipo di rapporto che si instaura col genitore grazie al contatto fisico, alla comunicazione verbale, non verbale (sguardi, gesti...) ed all'empatia che si sviluppa per il momento di intimità che si vive.


La stimolazione è di tutti gli apparati: sistema circolatorio, digerente, ormonale, sistema immunitario, linfatico, nervoso ed apparato respiratorio. Gli stimoli provocati dai massaggi neonati, migliorano le capacità di apprendimento dei bambini, la conoscenza del proprio corpo, lo sviluppo sensoriale e neurologico.
Il sollievo dalle coliche perchè le previene, dalla stitichezza (il massaggio favorisce il transito intestinale), dalla tensione muscolare e dai dolori causati dalla dentizione.
Il rilassamento è totale, migliorando così il sonno (è infatti molto consigliato massaggiare i bimbi la sera, magari anche dopo il bagnetto) ed il tono muscolare, riducendo quindi lo stress causato dai tanti e nuovi stimoli che la crescita e le prime fasi di vita prevedono.

Per i GENITORI:

Massaggiare il proprio bambino permette alla mamma ed al papà di conoscerlo meglio, di riconoscere i segnali che il piccolo invia, e quindi di comprendere bene e più velocemente di cosa ha bisogno.
Dunque migliorano le proprie competenze genitoriali, accrescendo così l'autostima dei novelli mamma e papà che, solitamente, non è molto alta all'inizio dell'arduo compito di genitore.
Inoltre, poichè possono massaggiare anche i papà (e perchè no, anche fratelli e sorelle più grandi), il massaggio infantile aiuta il coinvolgimento di tutte le figure più importanti della vita del bambino, non solo della mamma. E' quindi un dolce momento dedicato solo alla famiglia.
Tutto ciò, unito alla consapevolezza di fare qualcosa di utile per il proprio cucciolo, riduce anche quella malinconia materna tipica del post parto (baby blues).

Se poi l'incontro è anche di gruppo, conoscere, fare amicizia e confrontarsi con altri genitori, permette uno scambio di esperienze e una condivisione davvero importanti per i genitori, che possono trarre da tutto questo maggior sicurezza in sè e serenità.

Non si diventa genitori quando nasce il piccolo, ma piano piano, giorno dopo giorno, conoscendo lui e conoscendo noi stessi in questo nuovo e bellissimo ruolo.
Quindi è normale non capire subito e perfettamente di cosa ha bisogno nostro figlio, dobbiamo darci il tempo necessario per saper leggere tutti i segnali che il cucciolo manda.
Il massaggio neonatale, riduce questo tempo, permettendo così ai genitori di stabilire prima la sintonia e lo sviluppo di un legame unico.





Contattami per maggiori informazioni sui corsi di Baby Masaggio a Roma.